Regione Veneto

COSAP

Chiunque occupi uno spazio o un'area pubblica nel territorio comunale deve essere autorizzato e deve pagare una tassa: la tassa occupazione del suolo pubblico.
Tale tributo viene pagato in ragione del tempo di occupazione e dello spazio utilizzato con una tariffa che varia a seconda della zona e del motivo per cui si occupa (edile, mercato ecc.).
Per le occupazioni che hanno carattere ricorrente o durata superiore ad un mese si può ricorrere ad una convenzione da stipularsi presso l'ufficio tributi previa richiesta. 


La domanda di occupazione suolo pubblico può essere presentata per attività edilizia, da Enti ed Associazioni benefiche o da partiti politici, nel quale caso è gratuita. Essa dovrà essere in carta bollata e deve essere presentata con un preavviso di almeno 10 giorni rispetto all'effettivo utilizzo del suolo pubblico.


La riscossione del Canone Occupazione Spazi e Aree Pubbliche dal 1/1/2017 è stata affidata alla ditta ABACO SpA di Montebelluna (tel. 0423 601755 fax 0423 602900), la quale successivamente al rilascio della concessione da parte del Comune invierà il bollettino per effettuare il relativo pagamento se dovuto.

Documentazione scaricabile:
torna all'inizio del contenuto